martedì 9 febbraio 2010

Arancione # 1




La settimana scorsa mia figlia e mio marito sono tornati a casa da una scorribanda da NaturaSì con, tra le altre cose, un pacchetto di topinambour ed una patata dolce americana (camote) quale conseguenza del fatto che avevo detto a mio marito di portarmi qualche ortaggio o qualche verdura strana.

Rientrando mi ha mostrato il bottino vegetale e mi ha chiesto se fosse sufficientemente strano e poi ha detto : " Cosa ci fai con questi ?"

Cosa ci faccio? ... Mumble Mumble : )

Sono andata a sbirciare da Heidi Swanson ( la cuoca super-natural :) ed ho preparato i suoi falafel al forno. Rispetto alla ricetta originale manca il coriandolo fresco ( che potrebbe essere sostituito da prezzemolo tritato).


Falafel di camote

Ingredienti per 20-24 falafel:

una patata camote di 800 gr. circa
120 gr. di farina di ceci
1 spicchio d'aglio grande
1 cucchiaino di semi di coriandolo
1 cucchiaino di semi di cumino
il succo di mezzo limone
un giro d'olio evo
sale e pepe q.b.

semi di sesamo per la copertura



Preparazione:

Lavare la patata con la buccia, praticare dei piccoli tagli sulla superficie e cuocere al forno a 220° (forno statico) per 1 ora, girandola a metà cottura.
Farla raffreddare e sbucciarla.

In una ciotola mescolare la patata tagliata a piccoli pezzi, la farina di ceci, l'olio, l'aglio tritato fine, il succo di limone, il cumino ed il coriandolo tritati. Mescolare sbriciolando tra le dita i pezzi di camote fino ad avere un impasto omogeneo. Aggiustare di sale e pepe.

Il mio impasto era molto asciutto e quindi non l'ho fatto riposare in frigo ne ho aggiunto altra farina di ceci, ma ho fatto comunque riposare l'impasto una mezz'ora fuori dal frigo per far amalgamare i profumi.

Con due cucchiai ho preso l'impasto e l'ho poggiato sulla placca del forno coperta da carta forno. (le persone meno maldestre ed abituate a preparare quenelle avrebbero certamente fatto di meglio : ).

Ho messo un pò di semi di sesamo in cima ad ogni falafel ed ho infornato a 200° (forno statico) per 20 minuti (cioè fino a quando la base del falafel è diventata scura)

8 commenti:

Mariluna ha detto...

mi piacciono tantissimo le pateta dolci fugurati che due le ho già in dispensa...non conoscevo affatto questa ricetta molto intrigante e particolare mi sà che ci faccio un pensierino:)))

Lo ha detto...

uhh quella patata coloratissima io l'ho trovata solo una volta...quindi la cercherò al naturasi...perchè il mio colore preferito è arancione!!!

arabafelice ha detto...

Ma io non riesco a starti dietro!!! Ho appena usato la mia patata dolce per un'altra pietanza, ed ecco che vedo questa...che bell'idea.

Zucchero & Cannella ha detto...

@ Mariluna

qui:

http://www.101cookbooks.com/ingredient/sweet%20potato

ci sono le altre ricette che Heidi Swanson fa con la patata dolce americana

Baci : )

Zucchero & Cannella ha detto...

@ Lo

e chi l'avrebbe mai detto che c'era qualcosa di così arancione oltre alle arance ed ai mandarini


Ma l'arancione non è il colore della saggezza ?

: )

Zucchero & Cannella ha detto...

@ Araba

non è che riesci a scattare una foto al piatto e poi ce lo racconti ?

: )

arabafelice ha detto...

Ma certo!!!! E' gia' in lizza per essere presto sul blog ;-)

Zucchero & Cannella ha detto...

@ Araba

ok, aspetto

: )))