lunedì 22 settembre 2008

Il burro ammorbidito e... dimenticato


Sarà la fretta di dover preparare in poco tempo perché ci sono panni da stirare o piatti da lavare che aspettano e (quando c'è) la piccola aiutante cuoca che vuole giocare o vuole collaborare.. ma a volte mi capita di dimenticare il burro.

Lo tiro fuori dal frigo e per renderlo appena un pò morbido gli faccio fare un giro nel microonde e...zac!!!! :)) me ne dimentico!

Così mi è capitato di infornare dei muffins extra choccolate senza burro; o di dover riprendere l'impasto dalla tortiera per aggiungere il burro.
La settimana scorsa, ad esempio......bhe....adesso vi racconto.

E' andata così.
Volevo provare a far del pan brioche all'uvetta dopo aver fatto il
pane all'uvetta ed ho provato ad utilizzare la ricetta della brioche di Ara e Coco; l'impasto però era troppo liquido ed il risultato è stato archiviato nella pattumiera :))))

Il giorno dopo ci ho riprovato: ho rispolverato la mia ricetta del pan brioche ed ho sostituito l'uvetta (non ne avevo più visto che il giorno prima l'avevo sacrificata alla scienza culinaria) con le albicocche disidratate.
Ho messo tutti gli ingredienti nella macchina ad eccezione delle albicocche a pezzetti per timore che svanissero a furia di essere impastate.
Ho impostato il programma per pane integrale che dura circa 3 h e 30 m. Quando mancavano circa 20 minuti all'inizio della cottura e le pale della macchina sgonfiano l'impasto per farlo lievitare di nuovo ho aggiunto le albicocche.

Ero da sola a casa a pranzo e per concluderlo volevo riscaldarmi una fetta del mio
FigenundPflaumenkuchen, allora apro lo sportello del microonde e......ohibò... lì dentro c'era il burro che mi guardava beffardo!!!! :)))
Cosa potevo fare ??!!!! Potevo cuocere un pan brioche senza burro ??? E che pan brioche sarebbe stato senza burro ???!!!

Allora ho aggiunto il burro all'impasto che stava lievitando, ho resettato il programma della macchina del pane e l'ho fatta ripartire con il programma Rapido (1 h e 40 m). A questo punto le albicocche sono state impastate ben bene e si sono un pò perse nell'impasto :)))
Il risultato complessivo è stato ottimo, un pan brioche soffice ed alto che a tagliarlo le fette si piegavano.


Pan brioche ricco

Ingredienti:

500 gr. di farina
100 gr. di zucchero
2 uova (120 gr.)
180 ml di latte
125 gr di burro morbido
la scorza grattugiata di un limone
1 pizzico di sale
mezzo cubetto di lievito di birra
100 gr. di uva passa o altra frutta disidratata

Preparazione:

Inserire nella macchina del pane tutti gli ingredienti ad eccezione del burro e della frutta ed impostare un programma lungo (3 h e 30 m circa). Quando mancano 20 minuti all'inizio della fase di cottura aggiungere il burro a temperatura ambiente a far ripartire la macchina con il programma rapido (1 h e 40 m circa). Al termine di questa fase di impasto aggiugere la frutta disidrata.

9 commenti:

Lo ha detto...

così hai migliorato la ricetta regalando un ulteriore lievitazione! ;)

Zucchero & Cannella ha detto...

Si, Lo !!

E' stato solo un caso ma in questo modo il pan brioche è migliorato.
E lo rifarò sempre cosi!!!

Della serie...bisogna saper prendere il meglio degli eventi ! :)))))))))

Adesso sto sperimentando un sistema del genere per i pani salati.

Serena ha detto...

Praticamente da una dimenticanza nasce una ricetta superlativa!
Io impazzisco per il pan brioche morbidoso, secondo te se non aggiungo la frutta, col trucco del burro e della doppia impastatura mi viene bene ugualmente?
Col pan brioche semplice e morbidoso, il butter bread pudding viene da leccarsi i baffi...
Serena
:)

Sara ha detto...

che meraviglia!!! è bellissssimo!! e altissimo!!! complimenti!

Zucchero & Cannella ha detto...

@ Serena

io credo che il pan brioche liscio venga buono quanto quello con le albicocche.

Poi, però, aspetto il post con la ricetta del pudding con il pane al burro :))

@nn@ ha detto...

ahahah ...la smemorata di Collegno!;p ..allora non sono la sola a fare questi pastrocchi! ...però il risultato delle mie "dimenticanze" al contrario del tuo pan brioche è meglio non documentarlo fotograficamente:D

Mara ha detto...

NON HO PAROLE... sei la maga della macchina del pane!!! Questa la devo provare... Io e te dovremmo creare un nuovo evento blog dedicato tutto a questo indispensabile elettodomestico!!!
Ne verrebbero fuori delle belle.
Pensaci... Baci!

Zucchero & Cannella ha detto...

@ Mara
mi piace l'idea dell'evento sulle ricette per la macchina del pane.

E poi già c'è

Ricette per il FORNAIO DI CASA

:))))

Che ne dici ???

Zucchero & Cannella ha detto...

@ @nn@

nell'ultimo mese non so che fine ha fatto la mia memoria a brevissimo tempo.

Non ricordo dove ho messo le cose che avevo in mano mezzo minuto prima.

Settimana scorsa ho cercato un barattolo di funghi nella credenza per un bel pò....e non ricordavo di averlo tirato fuori e già appoggiato sulla cucina.