giovedì 3 giugno 2010

Le voci di casa



Sono ritornata ieri dal Meridione, abbiamo fatto in tempo ad arrivare per il tramonto (cosa che non succede d'inverno) : nuvole rosa-arancio in un cielo azzurro che poco spesso si vede in pianura.

Siamo stati in Meridione per il matrimonio di mio fratello ( il minore dei miei tre fratelli, tutti più piccoli di me) ed io e mio marito abbiamo fatto da testimoni di nozze.

Una giornata commovente, serena, piena di speranze e di vite da costruire. Quella degli sposi, quella di mia mamma che rimane a vivere da sola in una grande casa....ma sullo stesso pianerottolo dove vivono le mie zie.

Riconosco casa mia dagli odori, riconosco il profumo della biancheria del letto in cui dormo, l'odore delle stanze dove vivevano i miei fratelli.

Ma quando passo da una stanza all'altra sono le voci quelle che sento: quella di mia nonna che mi chiama, mio padre che chiede a mia madre se è pronto il caffè oppure urla con qualcuno di noi, le voci dei miei fratelli, o le voci dei discorsi fatti a tavola.

Per questo matrimonio sono arrivate le nuove voci di bambini che parlano con accenti emiliani e milanesi.

Ma non bastano del tutto a distrarmi dai ricordi che mi sorprendono come tagliole.
E allora passo da una stanza all'altra sperando di trovarci qualcuno che qui non potrà più esserci.


Carrés fondants tomates & olives noires en cheesecake ricotta & origan *

Ingredienti:

per il fondente al pomodoro ed olive nere:

2 uove medie ( 120 gr.)
90 gr. di farina 00
350 gr. di sugo di pomodoro denso ( pomodori, origano, sale, olio)
80 gr. di olive nere denocciolate e tagliate a pezzetti
sale q.b.

per il cheesecake alla ricotta ed origano:

1 uovo medio (50 gr.)
250 gr.di buona ricotta vaccina
20 gr. di farina
una manciata di origano secco
sale q.b.


Preparazione:

Ho passato al mixer il sugo di pomodoro (lasciato precedentemente raffreddare) ed ho unito gli altri ingredienti.
Ho versato il composto in una teglia 30 x 22 cm precedentemente imburrata.

Con gli altri ingredienti ho preparato il cheesecake di ricotta all'origano e con l'aiuto di una sac a poche l'ho distribuito in piccoli mucchietti nella teglia sotto la superficie del fondente al pomodoro.

Ho cotto a 180° ( forno statico) per 30 minuti. Ho lasciato completamente raffreddare ed ho tagliato in piccoli pezzetti da servire come finger food.

(Se si prepara il doppio della dose in una teglia di poco più grande in modo da ottenere dei quadrotti più alti è preferibile utilizzare della carta forno per il fondo della teglia per rendere più facile estrarre il composto intero dalla teglia per poi tagliarlo.)


* Questa ricetta l'ho vista preparata un pò ovunque nei blog ma è un'invenzione di Eryn e della sua "folle cucina"che vivamente vi consiglio.
Nella versione originale il sugo al pomodoro è aromatizzato con aglio e alloro.

2 commenti:

arabafelice ha detto...

Anche io mi ritrovo, nei miei rientri italiani, a cercare chi non c'è più come se potesse sbucare improvvisamente dicendomi che è stato tutto uno scherzo.
Valà, vado a cucinare che è meglio :-)

Zucchero & Cannella ha detto...

@ Araba

valà, che spero sempre anch'io che sia tutto un sogno.

E poi adesso devo scrivere del matrimonio;vai a guardare i regali

: ))))

http://filiandcolori.blogspot.com/2010/06/i-regali-per-la-testimone-di-nozze.html