mercoledì 28 aprile 2010

Taschine viennesi





Taschine viennesi


Che cosa occorre:
gr 300 farina; gr 150 burro, gr 100 zucchero; due tuorli d'uovo; una bustina di lievito in polvere; una di zucchero vanigliato; un pizzico di cannella in polvere ; due o tre etti di piccole prugne nere.

Come si procede :
fate la pasta lavorandola fino ad una consistenza piuttosto morbida. Stendetela col mattarello fino ad all' altezza di mezzo centimetro e ritagliatela con la rotella in quadratini di circa 7 cm di lato. Togliete il nocciolo alle prugne, mettete una prugna su ciascun quadretto e ripiegatelo come una taschina. Pennellate le tasche con un uovo intero sbattuto, e se volete spolverate con un po' di zucchero non raffinato e dei pezzettini di mandorle. Fate cuocere sulla piastra del forno imburrata a 160° finché saranno ben dorate.



Questa ricetta arriva da pag. 22o del Manuale di Nonna Papera e l'ho scoperta grazie a Sabrine D'Aubergine di Fragole a merenda ed alla sua raccolta "Le ricette di Nonna Papera 40 anni dopo".

Io da bambina non avevo il Manuale di Nonna Papera, però leggevo Topolino e guardavo incantata i disegni di questa nonnina ( rasserenante ed assolutamente politically correct : ) che sfornava apple pie.

Sabrine mi ha inviato l'indice delle ricette ed io ne ho scelto due a caso : questa è la prima delle due che pubblicherò.

Le avrei volute preparare ieri insieme a Laura ma poi alla fine le ho fatte "nonostante" Laura : ) Lei impaziente non riusciva ad aspettare che pesassi gli ingredienti, urlava perché la pasta frolla si spezzava e poi perché gliela "rubavo". Così ho deciso che oggi gliene preparo un po' e la lascio giocare senza ricette da preparare, prugne da vestire e dolcetti da spennellare : )


Laura : "Mamma, parliamo dell'Aurora e della Rebecca ?"

Z&C: "Si. Che hanno fatto ?"

Laura:" L'Aurora ha morsicato la Rebecca !"

Z&C: " E perché?"

Laura: "La Rebecca non voleva far giocare l'Aurora con lei, e così Aurora le ha morsicato il dito. Ma è vero che non si fa così ?!!.....Prima si chiede se per favore posso giocare con te e poi si risponde: Si o No..........E' vero mamma ? "

Z&C: " Si, è vero! "

Laura " E poi la Rebecca mentre io stavo giocando con una formichina simpatica in cortile...che mi camminava sul braccio....me l'ha buttata per terra e l'ha schiacciata. Ma non si fa così vero mamma ?!! "

Z&C: " No, non si fa così. Rebecca ha fatto una cosa sbagliata "

Laura: " Si fa che bisogna chiedere: per favore mi dai la formichina ed io rispondo si o no. Ed io rispondo no!"



2 commenti:

sabrine d'aubergine ha detto...

Tra morsi e formichine spuntano le taschine... viennesi! Grazie per la partecipazione alla raccolta di ricette di Nonna Papera, e soprattutto per il divertente post. Ma questa rebecca... non si può tenere a bada?

Sabrine

Zucchero & Cannella ha detto...

@ Sabrine

Rebecca è soltanto una bambina ....anche se a me da un po' sui nervi....ma questo Laura non deve saperlo : )))