domenica 25 aprile 2010

Fiori di zucchero


La pasta di zucchero.....più difficile a dirsi che a farsi !! : )

Ho provato per la prima volta a decorare una torta con la pasta di zucchero per il pranzo del battesimo di Fabrizio all'inizio di quest'anno.

Con un po' di esperienza e gli attrezzi adatti (che io ancora non ho : ) si riescono ad avere dei risultati apprezzabili.... migliori di questi piccoli fiori ( copiati da Elaine MacGregor su YouTube e scoperti grazie a Laura in cucina )

La ricetta che ho usato per la pasta di zucchero è quella di Rossana del Forum di Gennarino e prevede l'uso della glicerina per dare un effetto setoso.

Ho provato a chiedere glicerina e glucosio liquido in farmacia ma alla fine la glicerina, il glucosio ed i coloranti alimentari li ho comprati qui; il negozio è anche fornito di tutti gli accessori necessari per la decorazione con la pasta di zucchero (tappetini, utensili per modellare, stampi, mattarelli decorativi) .

Come gelatina in polvere ho usato il Tortagel della Paneangeli ma vorrei provare anche con dell'agar- agar in polvere.

Esiste anche una ricetta di pasta di zucchero fatta con la gomma adragante ( foto e spiegazioni qui ) e che, mi sembra, permetta di realizzare più facilmente fiori ed altre decorazioni perché (almeno a guardarla in foto ) si sfalda di meno.



Pasta di zucchero di Gennarino

4 gr. di gelatina in polvere
35 gr. di acqua
85 gr. di glucosio
8 gr. di glicerina
16 gr. di burro o di olio di riso
500 gr. di zucchero a velo

Preparazione:

Mettere in una ciotola che può andare sul fuoco la gelatina e l'acqua e lasciar riposare una decina di minuti.
Calare la ciotola a bagnomaria ed aggiungere il glucosio, la glicerina l'olio (o il burro) : far amalgamare gli ingredienti senza raggiungere il bollore.

Togliere dal bagnomaria ed aggiungere lo zucchero a velo. Trasferire il composto su una spianatoia ricoperta con uno strato di zucchero a velo e lavorare con le mani fino ad avere una palla liscia e compatta e della giusta consistenza per essere modellata.

Colorare con coloranti alimentari.

La pasta di zucchero si conserva anche alcuni mesi avvolta nel cellophane a più strati e poi chiusa in un sacchetto.
Al momento di usarla se risulta troppo dura da lavorare scaldandola tra le mani, bagnarla leggermente e passarla al microonde, aspettare che ritorni a raffreddarsi e amalgamarla di nuovo aggiungendo, se necessario, un po' di zucchero a velo e acqua

I fiori nella foto sono stati ottenuti facendo "rinvenire" della pasta di zucchero bianca ed aggiungendovi un po' di colorante blu.

4 commenti:

arabafelice ha detto...

Brava! Anche per me la pasta di zucchero e' stata una sorpresa positiva.
Il negativo e' che ci vuole manualita' :-(

Zucchero & Cannella ha detto...

@ Araba

Ma quello che non riesce perfetto al primo colpo ti sfida a riprovare !!

Almeno per me è così : )

Cris ha detto...

ciao, grazie per aver partecipato al giveaway!dovresti però anche mettere il banner alla fine di un tuo post e poi lasciarmi il link di quel post nei commenti, ok?
ti aspetto :)
buona serata

Zucchero & Cannella ha detto...

@ Cris

ok, provvederò

: )))