sabato 10 aprile 2010

Fuori stagione




Oggi mio marito mi ha regalato una piccola bouganville per il nostro balcone. La guardo e mi trascina al Sud, al cantare di grilli di notte, alle giornate assolate che sanno di cocomero e basilico.



Cous cous con peperoni

Ingredienti (per 4 persone) :

3 peperoni rossi grandi ( circa 1 kg.)
1 cipolla piccola
5 cucchiai di olio evo
400 ml. di acqua
240 gr. di cous cous
un po' di buccia grattugiata di limone
sale q.b.

Preparazione:

Lavare i peperoni interi, asciugarli e metterli in forno su una teglia a 200° per circa 40 minuti o fino a quando la pellicina esterna inizia leggermente a scurirsi ed a staccarsi.
Toglierli dal forno e chiuderli in un contenitore che non lasci fuoriuscire il vapore di cottura (una pentola con un coperchio ben chiuso, un foglio di carta di alluminio o altro che serva allo scopo)

Quando i peperoni diventano un po' più freddi ( in modo da non ustionarsi le dita : ) spellarli e togliere i semi. Tagliare le falde di peperoni in piccoli pezzi, aggiungere il sale e le zeste di limone.

In una padella antiaderente mettere 3 cucchiai di olio evo e la cipolla tritata grossolanamente, far dorare ed aggiungere circa metà dei peperoni lasciando insaporire. Con il mixer ridurre in crema l'altra metà dei peperoni.

In un'altra pentola far tostare il cous cous con due cucchiai di olio evo ed aggiungere l'acqua bollente salata. Coprire con il coperchio e far riposare 5 minuti. Sgranare il cous cous.

Nel piatto di ciascun commensale distribuire della salsa di peperoni ed adagiarvi sopra il cous cous sformato da una tazza o una piccola cocotte. ( Io uso una tazza da te con il fondo bombato, la riempio con il cous cous, schiacciandolo e livellandolo bene con il dorso di un cucchiaio; aspetto qualche secondo e poi appoggio la tazza capovolta sulla salsa di peperoni nel piatto ....tiro via e voilà: una cupola di cous cous )
Distribuire nel piatto delle falde di peperone.

Servire.


Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Gnam Gnam "La cucina a colori"

4 commenti:

arabafelice ha detto...

Un piatto che provero' di certo, qui adoriamo il cous cous!
Cerchero' di dare una forma elegante come hai fatto tu...

Anche io ho una bouganvillea in giardino, resiste a qualunque temperatura il deserto decida, e non e' mai avara di fiori: bel regalo!

Zucchero & Cannella ha detto...

@ Araba

credo che il tuo cous cous sia molto più gustoso e speziato del mio.

Postalo nel tuo blog appena puoi... così imparo.

La mia bouganville appena arrivata già mi fa preoccupare per le temperatura che qui ci sono in inverno e, quindi, sto studiando quale sia il punto migliore dove metterla.

dolci a ...gogo!!! ha detto...

che ricetta saporitissima piena di colori e profumi d'estate!!!deliziosa davvero!!baci imma

Zucchero & Cannella ha detto...

@ Imma

ma come sei arrivata fin qui ??

: )

Io qualche volta vengo a sbirciare da te, ma mi era sfuggito il fatto che siamo conterranee.

: ))