martedì 23 marzo 2010

Au revoir hiver !


La prima domenica di primavera, cielo coperto e pioggerellina. Si pranza tardi e Laura chiede un po' di pane e prosciutto, mio marito pela gli spicchi d'arancio, Fabrizio dorme.

A pranzo Laura assaggia la pasta con il pesto di arance e finocchi: "Bleah..non mi piace !!!".
Le metto a tavola la pasta ed i calamari in bianco che le avevo tenuto da parte e mio marito mi guarda come se avessi tirato fuori un coniglio dal cappello.

Intanto si gusta il suo piatto di pasta che, nonostante Laura non sia d'accordo, è il piatto con il pesto più gustoso e profumato che, dice, lui abbia mai mangiato.



Anelli giganti con calamari e totani al pesto di arance e finocchio ( ricetta scopiazzata a Filippo La Mantia *)


Ingredienti per 6 persone:

500 gr. di anelli giganti o calamarata ( pasta di semola di grano duro)
800 gr. tra totani e calamari già puliti
200 gr. di polpa d'arancia (pelata a vivo)
150 gr. di finocchio
1 manciata di foglie di basilico
1 manciatina di foglie di menta
1 mazzetto di finocchietto
2 cucchiai di capperi dissalati
50 gr. di mandorle
50 gr. di mollica di pane
50 ml di olio evo
sale q.b.


Preparazione:

Tagliare i totani e i calamari e cuocerli in abbondante acqua leggermente salata, a cottura scolarli ma tenendo l'acqua di cottura dove faremo cuocere la pasta.

Nel frattempo nel mixer tritare, mettendoli nell'ordine, la polpa di arance, il finocchio, il basilico, il finocchietto , la menta,i capperi, le mandorle e la mollica di pane ( questi ultimi due ingredienti devono essere leggermente tostati in precedenza) e, poi, l'olio. Aggiustare di sale.

Il pesto deve risultare morbido affinché la pasta sia sufficientemente condita e non asciutta.

Scolare la pasta al dente aggiungere i molluschi bolliti e condire con il pesto.

Servire.

( * il pesto, o meglio, i pesti di agrumi di Filippo La Mantia li ho scoperto qui grazie a Sarah di Fragole & Limone. Ma confondendomi ho messo insieme due diverse ricette di La Mantia : )


4 commenti:

arabafelice ha detto...

Bellissimo piatto, sono una fan di La Mantia...e la tua foto mi piace tanto, alla prima occhiata mi sembrava un bouquet!

Giovanna ha detto...

complimenti sembra ottimo!!!

Saretta ha detto...

Io faccio il pesto di agrumi ma, senza finocchio!Proverò!

Lo ha detto...

che buono....biogna organizzarsi in fretta ..prima di lasciare questi sapori! un bacione