venerdì 20 agosto 2010

Lasciarsi tentare




... e stare ferma.

Non trovare altre cose da fare, ricette da provare, pattern a maglia da iniziare, pensieri da analizzare, paure da coltivare.

Forse ai primi di settembre andremo qualche giorno in Liguria; mi siederò a guardare il mare. Guardarlo mi fa stare meglio: vedere l'accavallarsi delle onde mi fa vedere fuori quello che ho dentro e per un po' me ne libera.

E' lo stesso effetto che ha su di me l'andare a vedere un concerto di musica classica; non la musica da ascoltare ma anche la musica da vedere, gli orchestrali che suonano, i movimenti delle braccia. Non capisco niente di musica ma quei rumori, senza parole, mi liberano da questo tramestio che ho dentro...e che sono io.


Riso basmati con crema di peperoni e mandorle *

Ingredienti per 2 persone:

150 gr. di riso basmati
due pizzichi di cannella
una foglia di alloro
due peperoni rossi interi ( circa 500 gr.)
80 gr. di mandorle tostate
qualche rondella di un cipollotto fresco
due rametti di maggiorana
3 cucchiai di olio evo
sale q.b.

Preparazione:

Lavare ed asciugare i peperoni e metterli interi al forno a 200° per 20 minuti per poterli poi spellare (qualsiasi altro modo per ottenere lo stesso risultato va bene : )

Cuocere il riso in acqua salata in cui si è aggiunto la cannella e l'alloro.

Spellare i peperoni, togliere i semi e l'acqua di vegetazione. Tritare al mixer le falde di peperoni, i 2/3 delle mandorle, la maggiorana e le rondelle di cipolla. Alla fine aggiungere l'olio ed aggiustare di sale.

Con l'aiuto di un coppapasta distribuire il riso nei piatti ed aggiungere la salsa. Guarnire con le mandorle restanti.


* la ricetta è ( più o meno : )) della Cucina Naturale on line

5 commenti:

Zia Elle ha detto...

Carina la forma a fiore di riso ma la salsina rossa di cosa è fatta? Scusa, ma non ci puoi allettare e poi non dire come preparla!!!!!

arabafelice ha detto...

Mi associo a zia Elle, sgancia la ricetta! :-)))

Zucchero & Cannella ha detto...

@ Zia Elle e Araba

ehm...si sa che sono sempre in ritardo (anche nella vita) e quindi....adesso ho scritto la ricetta.

Baci : )

giulia pignatelli ha detto...

mi sembra ottima questa preparazione, e profumata da tutti quegli aromi.. e complimenti per il blog, mi piace molto! Vieni a trovarmi anche tu se ti va..

Angela ha detto...

che presentazione caruccia.. io voglio farlo a forma di stella.. mi piace il tuo blog e poi ha queste foto cooooosì graaandi ;)