giovedì 28 gennaio 2010

L'uso dell'asse da stiro




Viviamo ancora in una casa in allestimento,.... in fieri direbbero quelli che ricordano un pò di latino.

Nella nostra testa abbiamo tutto il progetto per arredare questi 54 mq ...(ohibò così pochi!!!); ma non sappiamo quanto tempo ci metteremo per realizzarlo sia perché i mobili li stiamo montando noi ( per essere precisi, l'hi-tech marito) sia in termini di tempo per mettere da parte le risorse monetarie.

Abitiamo vicinissimi ad un negozio del Sig. Ikea: a venire da noi è un pò come entrare in un suo catalogo .
Ho dovuto pensarci su qualche minuto per farmi venire in mente delle cose che abbiamo e che non abbiamo preso lì: gli stendibiancheria ed il lettino di Fabrizio.

A proposito di stendibiancheria, per una food blog male attrezzata uno dei vantaggi di abitare in una casa molto illuminata dal sole (...quando spunta : ))) è che invece di uscire sul balcone e fotografare le pietanze appoggiandole sullo stendibiancheria può rimanere in casa ed appoggiarli sull'asse da stiro piazzato sotto la finestra ! : )

....naturalmente anche l'asse da stiro lo abbiamo comprato all'Ikea !!! : ))


La torta che è nella foto me la son ricordata guardando questa di Araba felice.

L'ho scoperta grazie a Annalisa (Mauranna) di Cookaround (qui) e, di solito, la faccio più alta (un po' più di due dita) rispetto alla versione originale per tagliarla a fette da servire con il piattino o in quadrotti da mettere nei pirottini....naturalmente i tempi di cottura si allungano.


Torta slava (con marmellata di arance al sambuco dell'Ikea :))

Ingredienti per una teglia 30 x 20 cm :

per la base:
300 gr. di farina 00
3 tuorli
90 gr. di zucchero
150 gr. di burro morbido
1 cucchiaino di lievito per dolci (o meglio 1 cucchiaino di cremor tartaro + 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio)

per la copertura:
300 gr. di marmellata di arance
3 albumi
100 gr. di zucchero (ma anche meno.... a secondo dei gusti )

Preparazione:

Mescolare velocemente gli ingredienti della base, stenderla con il mattarello e ricoprire la teglia precedentemente rivestita con carta forno ( si può scegliere se stendere la frolla solo sulla base o anche sui bordi...come per una crostata).

Stendere uno strato di marmellata e, poi, uno strato di meringa fatta con lo zucchero e gli albumi.

Infornare a 200° (forno statico) per 40 minuti, e prolungare per qualche minuto a 150° (forno ventilato) nel caso in cui la torta non fosse asciutta.
In ogni caso se la meringa tende a scurire troppo coprire la teglia con un foglio di alluminio.

Tagliare la torta solo quando si è completamente raffreddata.

La ricetta originale prevede di servire la torta spolverizzata con zucchero a velo. Ma io non lo metto mi piace il colore che assume la meringa, a metà strada tra l'ambra e la madreperla.


6 commenti:

Mariluna ha detto...

stupenda golosa e voglia di addentarla all'istante...sai dopo un'ora di gin tonic, ci starebbe da dio :) complimenti!!!

arabafelice ha detto...

Questo genere di torte mi fa impazzire! Che bella!

Zucchero & Cannella ha detto...

@ Mariluna

Grazie !!! Non vedo l'ora di avere un pò di tempo per fare sport o palestra !!

Baci : ))

Zucchero & Cannella ha detto...

@ Araba

aspetta che provo anche la tua torta meringata con gli agrumi ..che secondo me è spettacolare !!

Visto che la torta slava e la tua agli agrumi con ricetta della signora russa hanno la copertura di meringa ho cercato un pò su internet per capire se esiste una tradizione di dolci slavi / russi con la meringa ma non ho trovato spunti interessanti.

: )

arabafelice ha detto...

Sai che avevo cercato anche io, ma senza successo come te?
La signora russa mi aveva detto che la torta che è postato la chiamano "torta Lia", ma altro non mi ha sapouto dire se non che la ricetta proveniva da sua nonna...se calcoli che la signora ha oltre 50 anni andiamo parecchio indietro!

Zucchero & Cannella ha detto...

@ Araba
io continuando a cercare ho trovato la torta di mele polacca, questa:
http://www.prezzemoloefinocchio.it/modules/wfsection/article.php?articleid=228

ma in realtà è diversa da quella originale polacca in cui sopra c'è della pasta frolla "grattugiata" a mo' di crumble

Bisogna continuare ad investigare !!
: )))