domenica 10 gennaio 2010

La prima domenica dell'anno





...Sono Pèrez * , il topino
e quando cade un dentino
porto un soldino.


Abbiamo battezzato Fabrizio in Meridione la prima domenica del nuovo anno e lo abbiamo festeggiato con un pranzo in famiglia (eravamo in 20) a casa di mia mamma.



Entrè

Pinzimonio al profumo di mela annurca I.G.P.


Primi

Cannelloni a modo delle zie

Risotto finocchi e speck

Secondi

Rotolo di maiale farcito

Plateau di formaggi

Insalata di agrumi con cipolla rossa di Tropea

Cocotte di tacchino con cuore di piselli e funghi con contorno di insalata tiepida di radicchio


Dolci

Mocha Layer Cake

Crostata di mele con crema alla vaniglia


Frutta

Vassoio di frutta di stagione


Ho cucinato tutto io ...ad eccezione dei cannelloni : ) ed ho sperimentato la pasta di zucchero per la torta di battesimo che abbiamo mangiato nel pomeriggio.

Man mano nei prossimi post metterò le ricette.

Per le bomboniere ci ha pensato Emilia, confezionando tanti topini dei denti da latte....li avevo visti qui e mi sono subito piaciuti tantissimo.



Risotto ai finocchi e speck di Bruna Cipriani di Coquinaria (con le solite mie piccole modifiche)

Ingredienti per 4 persone:

250 gr. di riso carnaroli
2 finocchi
150 gr. di speck
4 cucchiai di olio evo
brodo bollente circa 1 litro (acqua, sedano, cipolla, prezzemolo, carote, zucchine, grani di pepe nero, bacche di ginepro, chiodi di garofano, sale)
1 cipolla piccola
1/2 bicchiere di vino bianco
sale e pepe q.b.
una abbondante manciata di parmigiano grattugiato

Preparazione:

Pulire bene i finocchi e tagliarli a fettine sottili.

In una tegame lasciar soffriggere lentamente la cipolla tritata con l'olio. Aggiungere lo speck ed i finocchi e lasciar insaporire finché diventano coloriti.

In una casseruola lasciar tostare il riso, sfumare con il vino bianco ed aggiungere il brodo un po' alla volta ed i 2/3 dei finocchi e dello speck.

Una volta cotto regolare di sale e pepe, toglierlo dal fuoco mantecarlo con il parmigiano.

Distribuire nei piatti e guarnire con lo speck ed i finocchi tenuti da parte.



* sulle parentele tra Perez e la fatina dei denti leggere qui : ) e per conoscere la storia (in spagnolo) del Ratoncito Pèrez qui


2 commenti:

emilia ha detto...

Che belle foto ! Grazie Maria Rosa, son davvero contenta che il mio lavoro ti sia piaciuto.
Non riesco ad aprire il collegamento con la fatina dei dentini.
Attendo le ricette del pranzo, non ti sei risparmiata su nulla eh !
Bacio e buona giornata :-)

Zucchero & Cannella ha detto...

@ Emilia

spero di aver corretto il link. Ne ho anche aggiunto un altro.

Buona giornata anche a te !!! : )