mercoledì 13 ottobre 2010

Sourdough Baking Wednesday # 7






Svegliarsi un'ora prima per infornare la pizza alla Bonci. Cuocerla e fotografarla in fretta alla luce di un cielo bianco d'autunno prima delle nove di mattina, prima che mio marito se la porti via per mangiarla a pranzo.
Ed accorgersi che forse era il caso di cuocerla ancora un paio di minuti.
Ma come al solito i migliori lievitati con la pasta madre mi vengono quando non ho intenzione di fotografarli.

Che la pasta madre sia contagiata dall'ansia da prestazione ?? : ))

La ricetta della pizza di Gabriele Bonci l'ho trovata qui dopo che Laura di RocKitchen me ne aveva scritto in un commento lasciato ad un mio post.

L'ho provata altre volte ed il risultato è stato sempre migliore di quello di stamattina.


La mia pizza alla Bonci

Ingredienti per 2 pizze di 30 cm di diametro:

500 gr. di farina manitoba del supermercato
350 gr. di acqua
150 gr. di pasta madre appena rinfrescata
3 cucchiani di sale
1 cucchiaio di olio evo

per farcirla, in questo caso, passata di pomodoro con basilico, scamorza, origano.

Preparazione:

Far amalgamare nella planetaria tutti gli ingredienti dell'impasto aggiungendo il sale solo quando inizia ad incordare. Lasciar riposare in un recipiente chiuso e non troppo grande per 3 o 4 ore. Poi mettere in frigo per 24 ore.

Passate le 24 ore e se l'impasto è raddoppiato di volume si può procedere alla cottura.

Oliare il fondo delle teglie e stendervi l'impasto. Poi accendere il forno alla massima temperatura (nel mio caso 250°) e quando la raggiunge infornare la pizza farcita soltanto con il pomodoro.

Lasciar cuocere circa 15 minuti e poi aggiungere la scamorza tagliata a cubetti e proseguire la cottura per altri 5 - 10 minuti. Sfornare , aggiungere l'origano e servire.



Questo mercoledì partecipano al Sourdough Baking Wednesday:

* il Roasted Potatoes Bread di Natalia di Gatti, fili e farina

* i Pangoccioli di Laura di RocKitchen


domenica 10 ottobre 2010

Today 10.10.10




Il Mont Blanc che abbiamo appena mangiato. Il dolce della domenica ma anche il dolce del mio compleanno che abbiamo festeggiato martedì scorso senza dolce.....o meglio senza che io ne preparassi.
Ci ha pensato mio marito regalandomi un bouquet di tavolette di cioccolato di gusti vari.

Laura sta aspettando da martedì un dolce su cui mettere le candeline per il mio compleanno...oggi se n'è dimenticata perché era troppo impegnata a preparare un dolce fatto di panna montata, carote e cioccolato grattugiati.
E così oggi non abbiamo messo le candeline sul Mont Blanc monoporzione.....ma è probabile che domani se ne ricordi e ricominci a chiedere un dolce su cui mettere le candeline : )

Io, intanto, devo iniziare a pensare alla sua di torta di compleanno.



Mont Blanc

Ingredienti per 6 persone:

600 gr. di castagne fresche
400 gr. di latte
100 gr. di zucchero
1 bacca di vaniglia
1 cucchiaio di cacao
3 cucchiai di rum

cioccolato fondente grattugiato
panna montata (3 parti di panna fresca + 1 parte di zucchero)

Preparazione:

Sbucciare le castagne e lessarle in acqua salata ma senza farle diventare molto morbide. Lasciarle nell'acqua di cottura e spellarle.

Cuocere a fuoco molto basso in un tegame le castagne (schiacciate grossolanamente con una forchetta) con il latte, lo zucchero e la bacca di vaniglia. Quando il latte sarà quasi completamente assorbito aggiungere il cacao e lasciar cuocere ancora pochi minuti.

Quando il dolce raggiunge la temperatura ambiente unire il rum mescolando bene e metterlo in frigo per un paio d'ore.

Al momento di servire il dolce mettere il composto in ciascun piattino in cui andrà portato a tavola facendolo passare attraverso uno schiacciapatate. Guarnire con panna montata e cioccolato fondente grattugiato.


mercoledì 6 ottobre 2010

Sourdough Baking Wednesday # 6



Un altro mercoledì ... ed è il sesto dei Sourdough Baking Wednesdays ! : )

Pubblico una ricetta utile per smaltire la pasta madre in eccesso.


Crackers alle erbe di Provenza

Ingredienti:

180 gr. di pasta madre rinfrescata da 12 ore
100 gr. di manitoba del supermercato
50 gr. di acqua appena tiepida
mezzo cucchiaino di sale
2 cucchiaini di erbe di Provenza (timo, basilico, origano, santoreggia, rosmarino)
2 cucchiai di olio evo

un po' di olio evo per le "pieghe"
un po' di sale


Preparazione:

Impastare nella planetaria la farina, la pasta madre, i due cucchiai d'olio, le erbe ed il sale finché l'impasto non incorda.

Lasciar lievitare 1 ora in un contenitore chiuso. Poi sulla spianatoia fare due o tre volte le pieghe come si fa per la pasta sfoglia mettendo un po' d'olio ad ogni giro. Stendere in una sfoglia sottile, ricoprire la superficie con un po' di sale, tagliare in rettangoli e far lievitare per un altro paio d'ore.

Infornare a 220° (forno statico), fino a doratura.



Questo mercoledì partecipano al Sourdough Baking Wednesday anche:

*
la pizza con fiori di zucca di Ago di Pane, burro e zucchero

*
le brioches di Tania di Dulcis in furno

*
i panini arrotolati di Zucchero e farina

* il roasted hazelnuts and prune bread di Natalia di Gatti, fili e farina.

*
il pane di segale di Lo di Galline 2nd life